sabato 27 maggio 2017

DEDICA

non al vento
non alle parole
non al canto stridulo d'inverni e primavere
non alle facezie
non al mite cuore
non alle speranze fuse al fuoco di un ardore
solo forme e suono
lampi d'illusione
e il tempo che consuma un verso usato senza nome.






giovedì 25 maggio 2017

GRIGIO

acciottolato grigio dalle suole,
l' ondivaga viltà mi oscilla il cuore,
ma dalle stelle nessun rumore.


mercoledì 24 maggio 2017

UN  PALMO  DI  STAGIONE

tre metri nella pioggia contro il sole
e spande il viso un palmo di stagione
che se ne muore.


lunedì 22 maggio 2017

BRACCIANTI

arsura di braccianti d' alghe e sale,
il sole s' è perduto,
mutando in un deserto d' acqua il mare.

sabato 20 maggio 2017

DAL  FONDO

come dal fondo scivola una sera
alla collina sale un' altra aurora
io guardo dentro al fiume che si snoda
l' oscurità d' un ramo che s' invola
per non morire spoglio a primavera.


venerdì 19 maggio 2017

TEMPESTA

l' inavveduta urgenza di un perchè
( tra le mie spire usate un cardo fiore )
si fà colore a un filo d' erba in se.


mercoledì 17 maggio 2017

ANTICA  DIMORA

c' è un fitto di more
che sanguina un tempo futuro,
c' è un nastro di sole
che fascia una crepa sul muro.